Come pulire le scarpe di camoscio

Vuoi sapere come pulire le scarpe di camoscio? È semplicissimo.

Continua a leggere questo articolo e vedrai, passo dopo passo, come pulire le scarpe di camoscio senza rovinarle.

Sicuramente sai che il camoscio è un tessuto davvero delicato e ha bisogno di una buona manutenzione per avere un aspetto sempre morbido e curato.

Ti consiglierei di affidarti al tuo calzolaio di fiducia, ma so che non sempre è possibile e non è sempre detto che si trovi in tutte le città. Quindi capisco perfettamente l’esigenza di imparare da sé, utilizzando ciò che si ha a disposizione.

La prima cosa che devo dirti è che occorre avere dei prodotti specifici per pulire le scarpe scamosciate e, per favore, NON lavarle mai con l’acqua, ho centinaia di esempi di clienti che hanno rovinato le proprie scarpe scamosciate perché le hanno lavate nell’acqua o, peggio, in lavatrice solo perché hanno letto fantomatici articoli su internet in cui dicono che si può fare.

Comunque, niente paura, alla fine di questo articolo saprai perfettamente come pulire le scarpe di camoscio senza rovinarle e senza usare l’acqua.

Non solo, vedrai che oltre a pulire le scarpe di camoscio, potrai anche semplicemente ravvivare il colore del camoscio oppure cambiare colore alle scarpe scamosciate, se vuoi.

Non perdiamo altro tempo e iniziamo subito!

Come pulire scarpe di camoscio:  tutti i passaggi

Come ti dicevo, le richieste su come pulire le scarpe di camoscio sono davvero molto frequenti, ecco perché ho pensato di racchiudere tutti i suggerimenti professionali in una guida pratica, semplice e rapida alla pulizia di scarpe, guanti, giacche, stivali e ogni altro accessorio in camoscio. Vedrai, sarà facile e veloce.

La prima cosa da fare è osservare le scarpe di camoscio da pulire e valutare se occorre soltanto smacchiarle, rimuovere macchie di polvere, lavarle o semplicemente rinnovare il colore del camoscio.

Vediamo insieme caso per caso e i diversi passaggi.

pulire scarpe scamosciate

Come pulire scarpe di camoscio e smacchiarle

Per smacchiare le scarpe di camoscio chiare occorre dotarsi di:

gomma pane;

spazzola per camoscio in caucciù.

La gomma pane è una tavoletta di gomma da 65 gr, morbida e friabile, che elimina le macchie dal nabuk e dal camoscio chiaro, senza rovinare il pelo.

Come procedere:

  1. Prendi la scarpa di camoscio o nabuk da pulire;
  2. Infila la mano all’interno della scarpa per tenerla ferma;
  3. Strofina delicatamente la gomma pane sulla macchia da eliminare, esattamente come una gomma per cancellare: la gomma per camoscio gradualmente assorbirà lo sporco, si sbriciolerà e la macchia scomparirà dalle tue scarpe, lasciando inalterato il camoscio.
  4. Strofina la spazzola per camoscio in caucciù sulla scarpa per pettinarla e rinvigorire il camoscio.

Per pulire scarpe di camoscio scure è preferibile utilizzare la spazzola per camoscio in para e ottone, invece della gomma para: l’ottone pulisce senza graffiare, mentre la gomma para spazzola il pellame.

Se hai l’esigenza di pulire stivali Ugg o accessori in montone, ti consiglio di utilizzare la gomma pane con doppio strato, mentre per il nabuk è sempre preferibile la gomma pane classica.

Un consiglio: qualunque cosa userai, testala sempre in un punto nascosto della scarpa, per verificarne la reazione.

PRODOTTI CONSIGLIATI PER SMACCHIARE CAMOSCIO E NABUK

gomma pane per smacchiare scarpe di camoscio

GOMMA PANE PER CAMOSCIO

Gomma pane per eliminare le macchie di sporco dalle scarpe di camoscio: molto pratica e facile da usare.

spazzola in caucciù per camoscio

SPAZZOLA IN CAUCCIÙ PER CAMOSCIO

Spazzola in caucciù per pulire e spazzolare camoscio e nabuk: pettina e rinvigorisce il pelo.

spazzola para ottone per camoscio

SPAZZOLA IN PARA E OTTONE

Spazzola in para e ottone efficace per smacchiare le scarpe in camoscio e nabuk, soprattutto scure.

Come pulire il camoscio: tutorial video

Ecco un video tutorial che ti spiega come pulire il camoscio utilizzando la gomma pane per scarpe. Guardalo subito e scopri com’è facile pulire scarpe scamosciate in maniera completa e profonda.

Come pulire le scarpe di camoscio: lavare il camoscio

Se il tuo obiettivo non è solo sapere come pulire le scarpe di camoscio macchiate, ma hai bisogno di lavarle, questo è il punto giusto di questa guida.

La prima cosa da fare è dotarti di:

come lavare le scarpe di camoscio

Come pulire scarpe di camoscio in 5 mosse:

  1. Agita bene lo smacchiatore prima dell’uso;
  2. Eroga la schiuma in maniera uniforme sulle scarpe scamosciate da lavare ad una distanza ravvicinata.
  3. Stendi la schiuma su tutta la superficie con una spazzola in crine semirigido per evitare di graffiare il camoscio o il nabuk.
  4. Lascia asciugare per almeno 24 ore, prima di indossarle.
  5. Ripeti l’operazione, se necessario.

A questo punto hai lavato le tue scarpe di camoscio o nabuk e potrai utilizzare una spazzola per camoscio in ottone semirigido per risollevare il pelo e rinvigorire il camoscio.

Anche in questo caso, ricordati di testare sempre qualsiasi prodotto in una parte nascosta per accertarti della reazione del tessuto.

PRODOTTI CONSIGLIATI PER LAVARE A SECCO IL CAMOSCIO E IL NABUK

smacchiatore a secco per scarpe di camoscio e nabuk

SPAZZOLA IN PARA E OTTONE

Spray per lavare a secco scarpe di camoscio e nabuk senza rovinarle: molto efficace e facile da usare su tutte le scarpe.

spazzola per camoscio e nabuk

SPAZZOLA IN CRINE

Spazzola in crine semirigido per rimuovere lo sporco in profondità da scarpe di camoscio e nabuk. Non graffia il pelo.

Ecco anche il video tutorial su come pulire le scarpe di camoscio con lo smacchiatore a secco. 

La schiuma per il lavaggio a secco delle scarpe di camoscio e nabuk è il prodotto specifico di cui ti parlavo, un detergente specifico che si addice ad ogni tipologia di camoscio e nabuk!

Diffida da chi ti consiglia di lavare il camoscio in lavatrice o con acqua e detergenti, rischi davvero di rovinare irrimediabilmente le tue scarpe preferite.

Esistono prodotti specifici che sono stati progettati proprio per il camoscio e che ho testato personalmente nella mia bottega prima di consigliarli a te, se non ti fidi di me, fidati delle opinioni di chi ha provato lo smacchiatore con ottimi risultati, trovi tutte le recensioni sotto la scheda prodotto.

Per ora, volevi sapere come pulire le scarpe di camoscio fai da te e hai visto che si tratta di un’operazione semplice e veloce, che non richiede particolari competenze. Ricordati di farlo sempre dopo un largo utilizzo delle scarpe oppure quando devi affrontare il cambio di stagione, per riporre le scarpe invernali e ogni qualvolta lo ritieni necessario.

Pulire le scarpe di camoscio e ravvivarne il colore

Ora che le tue scarpe sono pulite, non ti resta che ravvivare il colore del camoscio con la camoscina e impermeabilizzare le scarpe di camoscio per renderle idrorepellenti e proteggerle dall’acqua, dalla neve, dalle macchie d’olio e dalla pioggia.

La camoscina è una sorta di vernice per scarpe che serve proprio a ridare vigore e brillantezza ai colori del camoscio.

Le scarpe scamosciate hanno bisogno di cure, il camoscio è delicato, si sporca facilmente e i colori sbiadiscono. Ma basta utilizzare questo prodotto dello stesso colore delle scarpe per ripristinare la bellezza dei toni del camoscio e la morbidezza del pellame.

Prima naturalmente devi procedere alla pulizia delle scarpe di camoscio e solo una volta smacchiate e ben pulite potrai procedere all’applicazione della camoscina.

Scopri come si usa la camoscina.

Dopo aver seguito tutti i passaggi, potrai proteggere ulteriormente le tue scarpe in camoscio, vaporizzando uno spray impermeabilizzante anti acqua e anti pioggia.

Cambiare colore alle scarpe di camoscio

A volte non basta sapere come pulire le scarpe di camoscio e farle tornare come nuove, le tue scarpe ti hanno proprio stancato e non vedi l’ora di cambiarle.

Ma non è proprio il momento giusto e sotto sotto ci rifletti, il modello continua a piacerti, è il colore che proprio non ti va più.

Ecco la soluzione: cambia il colore del camoscio!

In questo caso, basta avere a portata di mano una vernice per scarpe del colore che vuoi ottenere, un nastro di carta gommata e un paio di guanti monouso. La spazzola per camoscio ce l’hai, se almeno una volta hai seguito le istruzioni per pulire le scarpe scamosciate.

Pulisci bene la superficie delle scarpe scamosciate e poi scopri come cambiare colore alle scarpe di camoscio.

Naturalmente il colore risultante dipende dalla tipologia di camoscio, quindi fai sempre una prova in una zona nascosta.

Anche dopo il cambio colore, puoi usare l’impermeabilizzante spray.

C’è solo un ultimo consiglio che vorrei ribadire: qualunque prodotto sceglierai per pulire le scarpe di camoscio, ricordati che è assolutamente sconsigliato l’utilizzo della lavatrice e il contatto diretto con l’acqua!

Nel frattempo, qui di seguito, trovi alcuni dei prodotti che ti ho consigliato in questo articolo e che ho usato nella video guida su come pulire le scarpe di camoscio; se hai dubbi o domande, scrivimi, sarò felice di risponderti!

Commenta questo articolo
18 commenti
  1. MARCO
    MARCO dice:

    Ciao Orazio,
    su una scarpa di camoscio grigio mi è caduta cera calda, che ho provato a togliere con il ferro da stiro interponendo tra questo e la scarpa un foglio di carta.
    Purtroppo le macchie sono rimaste.
    C’e’ un metodo per risolvere i problema?
    Grazie
    Marco

    Rispondi
    • Orazio Del Vecchio
      Orazio Del Vecchio dice:

      Ciao Marco, grazie per avermi scritto. Dunque, per capire come aiutarti e suggerirti la soluzione migliore, ho bisogno di vedere le macchie e la tipologia di scarpe. Per favore, inviami una foto delle scarpe dove si veda bene anche la macchia al numero WhatsApp della mia azienda: 3922800090. Sicuramente se fattibile, dovremo sottoporre la scarpa ad un trattamento professionale. Mi permetto di darti un consiglio nel caso dovesse ricapitare: non usare mai il ferro da stiro per rimuovere la cera sulle scarpe perché il calore ha fatto penetrare la cera ancora più in profondità. Nel caso dovesse succedere di nuovo, non fare nulla e contattaci direttamente per risolvere il problema. È più facile rimuovere completamente la cera se non è stata fatta nessuna azione sulle scarpe. Grazie mille e attendo le foto. A disposizione e a presto, Orazio.

      Rispondi
  2. Carla
    Carla dice:

    Gentilissimo (e competentissimo!) Orazio, buonasera.
    Le scrivo per avere istruzioni su come pulire le mie scarpe in camoscio(?) con inserti in tela e strass.
    Le ho già inviato le relative foto è la ringrazio per questo servizio che il mio calzolaio di fiducia non ha saputo creare per i suoi clienti….
    Grazie ancora
    Carla

    Rispondi
    • Orazio Del Vecchio
      Orazio Del Vecchio dice:

      Salve Carla, la ringrazio tantissimo per i complimenti! Sono veramente felice di sapere che il mio contributo le è stato utile, faccio sempre del mio meglio per dare consigli e servizi utili. Ho visto le foto delle scarpe e so che Gabriele, il Responsabile dell’Assistenza Clienti, le ha già risposto con un preventivo se vuole affidarsi ai servizi di calzolaio online e con consigli sui prodotti da acquistare qualora volesse farlo da sé. Se ha bisogno di qualunque altra informazione o supporto, non esiti a scrivermi, sarà un piacere risponderle. Un caro saluto, Orazio.

      Rispondi
  3. loris
    loris dice:

    molto interessante..anch’io ho un problemino da porle: un paio di scarpe che a seguito di sfregamento hanno perso nella parte posteriore il colore grigio iniziale. Come fare?
    Grazie

    Rispondi
    • Orazio Del Vecchio
      Orazio Del Vecchio dice:

      Salve Loris, la ringrazio molto, mi fa piacere abbia trovato interessante l’articolo. Per risolvere il problema dello scolorimento, può usare la camoscina grigia che serve proprio a ravvivare il colore delle scarpe in camoscio e una spazzola para ottone per rinvigorire il pelo. Attenzione però a proteggere con un nastro di carta gommata la gomma e tutte le altre parti che non devono essere colorate. Le invio anche un link di una videoguida su come usare al meglio la camoscina: https://www.youtube.com/watch?v=NK1E9H0gbKI
      Se vuole un consiglio più preciso, può inviarmi una foto al numero Whatsapp della mia azienda 3922800090 e le risponderò con piacere. Un saluto, Orazio.

      Rispondi
  4. Giuliana
    Giuliana dice:

    Buongiorno,

    passando dietro alla macchina ho toccato con lo stivale di camoscio la marmitta e ho un bel segno nero e rotondo sul polpaccio.
    Si riesce a togliere con la gomma pane?
    Grazie.
    Giuliana

    Rispondi
    • Orazio Del Vecchio
      Orazio Del Vecchio dice:

      Buongiorno Giuliana, potrebbe venir via con la gomma pane, ma se vuole esserne sicura, prima di acquistare il prodotto invano, mi invii una foto della macchia al numero WhatsApp della mia azienda 3922800090 e le rispondo con maggiore precisione. Grazie, l’aspetto. Un saluto, Orazio.

      Rispondi
  5. Gloria
    Gloria dice:

    Salve,
    Ho lavato delle scarpe in lavatrice. Avevamo solo punta in camoscio, ora la punt e’ diventata dura e il piede sbatte contro la parte dura e non sono più scarpe comode.
    Cosa posso fare per ammorbidire il camoscio alla punta ? Grazie

    Rispondi
    • Orazio Del Vecchio
      Orazio Del Vecchio dice:

      Salve Gloria, grazie per avermi scritto. Per poterla aiutare e consigliare nel modo giusto, avrei bisogno di vedere le scarpe e lo stato in cui si trovano. Sarebbe così gentile da inviarmi una foto delle scarpe e della punta indurita? Può mandare le foto al numero WhatsApp della mia azienda e le risponderò immediatamente: 3922800090.
      Grazie e aspetto le foto. Ne approfitto per farle anche tanti auguri di buone feste.
      Saluti, Orazio.

      Rispondi
  6. Maria Rosa Strafella
    Maria Rosa Strafella dice:

    Salve. Complimenti per l’articolo. Avrei bisogno di aiuto. Ho macchiato per sbaglio le mie scarpe e per fare andare via le macchie ho strofinato con una spugnetta umida e scioglimacchia. Le ho rovinate definitivamente? Come posso salvarle?

    Rispondi
    • Orazio Del Vecchio
      Orazio Del Vecchio dice:

      Salve Maria Rosa e grazie mille per i complimenti. Per poterla aiutare e consigliare correttamente, dovrei vedere le scarpe e rendermi conto dell’entità del danno. Riesce ad inviarmi una foto delle scarpe in cui si vede bene la macchia al numero Whatsapp della mia azienda? Il numero è 392-2800090. In alternativa, può inviarle via email a assistenza@labottegadelcalzolaio.it come preferisce e le è più comodo. Grazie ancora e attendo le foto per risponderle. Un saluto, Orazio.

      Rispondi
  7. Dylan
    Dylan dice:

    Buongiorno,
    articolo veramente interessante…avrei und domanda da porle, sempre riguardo a trattamento camoscio…In un paio di scarpe da ginanstica scamosciate, solo in una, di lato la pelle è diventata lisca e Chiara…quali sono I trattamenti da poter eseguire per ripristinare in parte la zona?

    la ringrazio, in attesa di un suo gentile riscontro

    cordiali saluti

    e grazie infinite

    Rispondi
    • Orazio Del Vecchio
      Orazio Del Vecchio dice:

      Buongiorno Dylan, non conosco lo stato di usura della parte scamosciata, ma da quanto scrive sembrerebbe un appiattimento causato dallo sfregamento della parte su altre superfici. Posso consigliarle di provare il ripristino con una gomma pane o una spazzola in ottone.
      Per maggiore sicurezza, se vuole, mi invii una mail con le foto della parte usurata in allegato all’indirizzo assistenza@labottegadelcalzolaio.it e posso consigliarle, senza impegno, ovviamente, un prodotto più specifico.
      Grazie per avermi scritto e per i complimenti all’articolo, mi rendono davvero molto felice.

      Rispondi
  8. Rory
    Rory dice:

    Ciao vorrei un consiglio, ho un paio di stivali di camoscio che purtroppo sono rimasti in un posto umido e si sono coperti di muffa. Gli ho spazzolato e lasciati all’aria, ma si sente un forte odore di muffa. Si possono recuperare in qualche modo? Grazie in anticipo!

    Rispondi
    • Orazio Del Vecchio
      Orazio Del Vecchio dice:

      Buonasera Rory, innanzitutto grazie per il suo commento.
      Per togliere l’odore di muffa potrebbe provare ad utilizzare una combinazione di due prodotti: lo spray per il lavaggio a secco e lo spray igienizzante al mentolo.
      Applichi prima lo spray all’interno e all’esterno della scarpa in questo modo: agiti bene lo spray e lo eroghi ad una distanza ravvicinata; stenda la schiuma con una spazzola per camoscio su tutta la superficie e lasci asciugare le scarpe per circa un’ora. Solo quando sia l’interno che l’esterno sarà completamente asciutto, spazzoli il camoscio con una spazzola pulita e verifichi che le macchie di muffa siano sparite (se non sono sparite, provi a ripetere il lavaggio). A questo punto, agiti bene lo spray al mentolo e lo applichi sia all’esterno, sia all’interno delle scarpe. Lasci asciugare per circa 15 minuti prima di indossare nuovamente le scarpe.
      In alcuni casi, i nostri clienti hanno risolto il problema grazie a questi due prodotti, ma spesso, se l’odore è troppo persistente e intenso, questa soluzione non è stata definitiva. In quest’ultimo caso, è necessario sottoporre le scarpe ad un trattamento professionale che però non può essere eseguito fai da te.
      Se vuole, può provare con i prodotti che le ho suggerito, ma non sapendo il grado di muffa non posso garantirle che sarà efficace. Se, invece, preferisce affidarsi a noi, ci invii una mail all’indirizzo assistenza@labottegadelcalzolaio.it e le faremo avere, senza impegno, un preventivo comprensivo di spese di spedizione qualora si trovasse lontana da uno dei nostri punti vendita.
      In ogni caso, mi tenga informato e se ha bisogno di ulteriori informazioni, mi scriva quando vuole, sarò felice di aiutarla. 🙂

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Orazio Del Vecchio

Ciao, sono Orazio. Insieme a mio padre, Gerardo, e ai miei fratelli, Luca, Emanuele e Francesco, gestiamo La Bottega del Calzolaio, l'azienda di famiglia che è nata nel 1916. Sono sposato e papà di due meravigliosi bambini, che spero seguiranno le mie orme, come ho fatto io con mio padre. La Bottega del Calzolaio conta oggi 5 punti vendita sparsi sul territorio e un negozio online fornitissimo di prodotti per la cura della scarpa, la cura del piede e cinture da uomo artigianali, di nostra produzione. Tra un lavaggio a secco e una rigenerazione di colore, cerco sempre di ritagliarmi il tempo per scrivere del mio lavoro e darti consigli su come prenderti cura delle tue scarpe e come trattare i tuoi piedi. Se hai bisogno di me, lasciami un messaggio o commenta gli articoli, sarò felice di risponderti! 😉

Altri articoli - Acquista i prodotti su La Bottega del Calzolaio

Seguici su:
TwitterFacebookPinterestYouTube