soletta memory foam

Se hai trovato questo articolo, sicuramente stavi cercando informazioni sulle solette memory foam. Beh, eccomi pronto a rispondere a tutte le tue domande e a risolvere tutti i tuoi dubbi su questo materiale e sui suoi benefici.

Non tutti sanno cos’è davvero il memory foam, quindi sicuramente è meglio spendere qualche parola per vedere brevemente cos’è il memory foam e poi capire quali sono i benefici per i nostri piedi.

Cosa significa memory foam

Sul mercato esistono tanti tipi di materiali con i quali realizzare le solette e il memory foam è sicuramente uno dei più interessanti.

Letteralmente, memory significa memoria, foam, invece, schiuma, ed indica proprio un materiale che per alcuni secondi memorizza la forma che gli viene impressa.

Nello specifico, il memory foam è un materiale viscoelastico fatto di schiuma a base di poliuretano con aggiunta di materiali leganti, a seconda del grado di densità e viscosità che si vuole raggiungere. Viscoelastico significa appunto che si deforma per adattarsi alla forma che preme sul materiale; solitamente il memory foam viene associato ai materassi, ma sempre più spesso si tende a pensare alle solette, vista la crescente produzione di plantari realizzati con questo innovativo materiale.

Non solo, questo particolare materiale si adatta alla temperatura corporea, grazie alla sua particolare sensibilità termica.
Infatti, è grazie al calore prodotto dal nostro corpo che le solette memory foam si ammorbidiscono e si modellano assumendo la forma del piede per garantire una confortevole camminata e un più facile ammortizzamento del peso.

Viceversa, il freddo tende ad indurire il memory foam.

Questo materiale è stato brevettato dai tecnici della NASA agli inizi degli anni ‘80, per ammortizzare gli urti degli astronauti durante decollo e atterraggio all’interno delle navicelle. Solo negli anni 2000 è stato reso pubblico e impiegato nella realizzazione di materassi, ma anche cuscini e articoli sanitari.
Proprio in quegli anni, sono comparsi in commercio i primi materassi memory foam, che si modellano seguendo le forme del corpo e garantendo un riposo estremamente rilassante.
Naturalmente molto dipende dalla qualità e da ciò che cerchiamo da un materasso, ma poiché non parliamo di materassi, ma di solette, è meglio tornare ai benefici dei plantari in memory foam.

Opinioni sulle solette memory foam

Abbiamo parlato del materiale, vediamo ora quali esigenze è in grado di soddisfare una soletta memory foam.

La soletta memory foam non solo rende più piacevole la camminata, ma supporta la postura, migliora la vestibilità della calzatura e distribuisce meglio il peso corporeo, oltre ad essere un materiale completamente anallergico e traspirante.

E non è finita qui: le solette memory foam stabilizzano il piede e ammortizzano l’impatto con il suolo, assorbono gli urti e attutiscono la pressione in caso di piede valgo (con tallone inclinato verso l’interno), piede piatto, alluce valgo e spina calcaneare, riducendo notevolmente i dolori causati dai più comuni problemi ai piedi e i fastidi ai causati da queste patologie.

Attenzione però, scegli sempre solette memory foam di ottima qualità per beneficiare del loro potere traspirante e modellante.

A questo punto, potresti chiederti: ma non ci sono aspetti negativi?

Ti dirò, difficilmente si trovano opinioni negative sulle solette memory foam e, in linea di massima, chiunque provi questo materiale trae vantaggi e benefici per la salute dei propri piedi.

L’importante è sicuramente non confondere questo materiale con il lattice e comprare sempre una soletta memory foam che abbia un buon rapporto qualità-prezzo. Ancora meglio se la composizione del plantare prevede anche l’impiego di altri materiali naturali come la pelle; in questo caso, infatti, aumentano le proprietà traspiranti e anti odore, e viene garantito un sostegno ancora migliore.

Detto questo, se vuoi, qui di seguito ti segnalo due solette in memory foam che i miei clienti scelgono spessissimo.

Clicca sul prodotto per leggere le schede complete e le recensioni di chi le ha provate.

soletta memory foam kaps

SOLETTE MEMORY FOAM KAPS

Solette memory foam in schiuma di lattice con eccellenti proprietà ammortizzanti.

soletta memory foam xcellé

SOLETTE MEMORY FOAM XCELLÉ

Solette memory foam in schiuma di lattice e pelle con eccellenti proprietà ammortizzanti e traspiranti.

Commenta questo articolo
8 commenti
  1. Aria
    Aria dice:

    Mio marito dopo una caduta si è rotto i talloni…sono passati cinque mesi e ancora ha dolori …..abbiamo comprato delle solette ortopediche ma non trova dei benefici…mi consiglieresti delle solette in schiuma di lattice ?

    Rispondi
  2. paolo
    paolo dice:

    Ciao Orazio, il mio problema riguarda soprattutto la sudorazione anche d’inverno figurati d’estate, uso scarpe skechers che hanno all’interno una suola credo memory foam. Ho acquistato queste scarpe 2 anni fa e non ho mai cambiato la soletta perchè la vedo intatta, vorrei sapere secondo te se questo tipo di suole esistono in commercio perchè non ne vedo e soprattutto se hai qualche consiglio da darmi? Grazie buon lavoro

    Rispondi
  3. Cristopher
    Cristopher dice:

    Ciao mi chiamo Cristopher é faccio la guardia nei centri commerciali e supermercati per tanto sono in piedi parecchie ore al giorno. Che solette mi consigliate? Grazie mille

    Rispondi
  4. Aline
    Aline dice:

    Penso che comodità non sia sinonimo di salute, soprattutto quando parliamo del piede che può fare circa 36 funzioni .affondando il piede in un materiale come il memory foam si bloccano parte di queste funzioni con conseguenze sulla postura. Inoltre, il piede ha dei propriocettori che inviano continuamente stimoli al corpo . che stimoli può dare una soletta morbida fatta di memory foam?

    Rispondi
    • Orazio Del Vecchio
      Orazio Del Vecchio dice:

      Gentile Aline, innanzitutto grazie per il suo commento. Ci tengo a precisare che il plantare di cui parlo nell’articolo è composto da 2,5 mm di memory foam, quindi uno strato sottile appositamente progettato per evitare la formazione di calli e duroni; inoltre possiede un altro strato di lattice, più rigido, che ammortizza e assorbe il peso corporeo, senza alterare in alcun modo la postura e le funzioni del piede.
      Posso anche dirle che il plantare è assemblato con colla vegetale e rivestito in pelle naturale, senza trattamenti chimici, è completamente made in Italy, pertanto rispetta le rigide norme italiane sulla salute.
      Spero di aver chiarito i suoi dubbi e resto a sua disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti.

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Orazio Del Vecchio

Ciao, sono Orazio. Insieme a mio padre, Gerardo, e ai miei fratelli, Luca, Emanuele e Francesco, gestiamo La Bottega del Calzolaio, l'azienda di famiglia che è nata nel 1916. Sono sposato e papà di due meravigliosi bambini, che spero seguiranno le mie orme, come ho fatto io con mio padre. La Bottega del Calzolaio conta oggi 5 punti vendita sparsi sul territorio e un negozio online fornitissimo di prodotti per la cura della scarpa, la cura del piede e cinture da uomo artigianali, di nostra produzione. Tra un lavaggio a secco e una rigenerazione di colore, cerco sempre di ritagliarmi il tempo per scrivere del mio lavoro e darti consigli su come prenderti cura delle tue scarpe e come trattare i tuoi piedi. Se hai bisogno di me, lasciami un messaggio o commenta gli articoli, sarò felice di risponderti! 😉

Altri articoli - Acquista i prodotti su La Bottega del Calzolaio

Seguici su:
TwitterFacebookPinterestYouTube