come fare i pon pon

Come fare i pon pon è una domanda molto frequente e poiché le anticipazioni sulle tendenze di quest’anno vedono i pom pom molto di moda, abbiamo deciso di scrivere un tutorial per insegnare a fare i pon pon di lana fai da te.

Se sei arrivato a leggere questo articolo, è perché anche tu sei incuriosito da questi simpatici accessori colorati e vivaci e vuoi sapere come realizzarli.

Tra pochissimo ti spiegheremo come fare, intanto sappi che è davvero molto facile e occorrono solo pochi minuti seguendo questo semplice tutorial.

I pon pon sono molto versatili, puoi usarli per decorare la casa, il bagno o il salotto, puoi applicarli su maglioni, sciarpe, cappellini, pantofole, puoi realizzare dei carinissimi portachiavi con pon pon, orecchini, ma puoi anche usarli come decorazioni per feste e come lavoretti creativi da proporre ai bambini.

Inoltre non esistono solo pon pon di lana, ma anche pon pon di tulle, di stoffa o di carta velina, questi ultimi utilizzati molto di frequente per le feste dei bambini.

Ecco alcuni esempi di applicazioni di pon pon di lana, pon pon di tulle e pon pon di carta velina.

pom pom
pon pon di lana

Il procedimento per fare i pon pon di lana è lo stesso, qualunque sia il materiale che utilizzate.

Ad ogni modo, non dilunghiamoci oltre e vediamo subito come fare i pon pon.

Come fare i pon pon di lana

Molti dei tutorial che si trovano sul web consigliano oltre 10 modi alternativi di fare i pon pon di lana, utilizzando dei dischetti di cartoncino, delle forchette, un righello e addirittura le dita.

Vediamone qualcuno.

Pon pon con dischetto di cartoncino

Si insegna a scuola ed è anche il modo più immediato per realizzare i pon pon. Basta semplicemente realizzare due dischi di cartone resistente e fare un foro centrale. Sovrapporre i due dischi e arrotolare il filo di intorno all’intera circonferenza. Tagliare lungo la scanalatura e legare con un filo di lana o di tulle, a seconda che tu stia realizzando pon pon di lana o di tulle. Se vuoi, di seguito trovi un video tutorial su come si fanno i pon pon con i dischetti di cartone, dal cartoncino fino alla rifinitura del pom pom.

Fare un pon pon con una forchetta.

La forchetta è un altro dei metodi facili facili per fare piccoli pon pon. Basta avvolgere con un filo di lana la punta della forchetta, legare con un filo al centro in modo da raccogliere tutti i fili e creare un fiocco con forchetta.

Sfilare il fiocchetto e tagliare nei lati. Una volta ottenuto il pon pon, aggiustarlo con le forbici per renderlo più tondeggiante possibile.
Anche in questo caso, ecco un rapido video che vi insegnerà ad utilizzare la forchetta per fare i pon pon.

Fare i pon pon con le mani

La stessa procedura che hai fatto utilizzando la forchetta, puoi seguirla sostituendo le tue dita alla punta della posata (il filato si avvolge intorno al palmo della mano, alla base delle dita). Avrai sempre bisogno di un paio di forbici e sicuramente è leggermente più scomodo perché potrai contare su una sola mano per legare i fili di lana, ma se proprio non hai altro, anche le mani vanno bene.

Creare pon pon con righello

È preferibile utilizzare il righello con la presa superiore, che crea lo spessore necessario per poter legare il filo di lana arrotolato intorno al righello nel punto centrale e tagliare, come per tutti gli altri casi, la parte estrema, affinando con le forbici per dare la forma rotonda desiderata.

Qualcuno particolarmente bravo e paziente riesce anche a fare pon pon all’uncinetto, ma è decisamente troppo complesso per noi.

Fare i pon pon con il set Prym

Per chi è più pigro e non ha molta dimestichezza con la manualità, Prym ha realizzato un set di attrezzi di diverse misure pratico ed economico che ti consente in pochi secondi di fare dei bellissimi e coloratissimi pon pon di diverse misure e materiali.

Come si fanno i pon pon con Prym

Il modo più semplice ed immediato per spiegare come creare i pon pon è utilizzare il set di attrezzi perché non solo ha già la predisposizione alla realizzazione dei pon pon, ma è anche dotato di dischetti di misure diverse, diversamente da quanto accade utilizzando strumenti casalinghi.

Dunque, ecco i passaggi descrittivi che ti spiegheranno passo dopo passo cosa fare. A seguire, troverai le immagini corrispondenti.

  1. Prendi un gomitolo di lana colorata, un paio di forbici e il set di dischetti Prym per pom pom;
  2. Scegli la misura che ti interessa e prendi tutti i pezzi dello stesso colore;
  3. Separa i due pezzi incastrati e disponi i dorsi in modo che le linguette siano rivolte verso l’esterno;
  4. Inizia ad avvolgere il filo di lana intorno al dorso da una linguetta all’altra;
  5. Fare la stessa cosa con gli altri due pezzi dello stesso colore (e misura);
  6. Unire le due forme avvolte con la lana seguendo opportunamente gli incastri come mostrato in foto;
  7. Tagliare la lana lungo la scanalatura circolare;
  8. Legare con dello spago o con il filo di lana tra le cime tagliate della lana;
  9. Far scivolare via i supporti;
  10. A questo punto aggiustare semplicemente il pon pon dandogli la forma desiderata e, se necessario, correggerlo con le forbici.

Il numero su ogni immagine mostra il relativo passaggio descritto. Se noti che manca qualche numero, tranquillo, è solo per allineare le immagini ai passaggi descritti.

Ripeti questa operazione con le altre misure o altri gomitoli di lana, se vuoi ottenere pon pon di misure e colori diversi.

Se dopo aver visto le immagini, avrai ancora dubbi, guarda il video che ti mostra tutti i passaggi per fare un pom pom.

fare i pon pon di lana guida

Tutorial video su come fare un pon pon

Se queste istruzioni e le immagini non sono state sufficientemente chiare, ti consigliamo di vedere questo video tutorial di due minuti che ti mostra praticamente come fare un pon pon di lana e vedrai che è davvero facilissimo realizzarli con questo comodo set.

Ecco il video.

Se vuoi, qui trovi il set di attrezzi Prym per fare i pon pon in maniera facile e veloce.

Allora, come ti è sembrata questa guida? Semplice?

In ogni caso, noi restiamo a tua disposizione e se vuoi mostrarci i tuoi pom pom, commenta questo articolo con le foto 😉

Commenta questo articolo
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Orazio Del Vecchio

Ciao, sono Orazio Del Vecchio, titolare de La Bottega Del Calzolaio. La mia azienda è nata nel 1916, io qualche anno dopo, nel 1987 😉 Sono sposato e papà di due meravigliosi bambini, che spero seguiranno le mie orme, come ho fatto io con mio padre. Insieme a mio padre e a mio fratello Luca mi occupo della Bottega di famiglia che negli anni è cresciuta fino a contare 5 punti vendita sparsi sul territorio e un negozio online fornitissimo di prodotti per la cura del piede, della scarpa e cinture da uomo artigianali, di nostra produzione. Tra un lavaggio a secco e una rigenerazione di colore, cerco sempre di ritagliarmi il tempo per scrivere del mio lavoro e darvi consigli su come prendervi cura delle vostre scarpe e come trattare i vostri piedi. Se avete bisogno di me, scrivetemi o commentate gli articoli, sarò felice di rispondervi! 😀

Altri articoli - Acquista i prodotti su La Bottega del Calzolaio

Seguici su:
TwitterFacebookPinterestGoogle PlusYouTube