calli ai piedi

I calli ai piedi sono molto frequenti negli uomini e nelle donne, in giovani, adulti e anziani. Ma cosa sono, in realtà? Da cosa dipendono e come possiamo eliminarli?

Te ne parlo meglio in questo articolo.

Innanzitutto ti dico che il callo è un ispessimento localizzato della cute del piede che si forma in seguito ad una pressione o frizione continua e/o ripetuta su una data porzione di pelle. L’organismo si protegge da questa pressione eccessiva producendo una grande quantità di cellule cutanee che determinano lo sviluppo di uno strato di pelle morta, indurita e spessa.

I calli ai piedi si presentano, dunque, come dei pezzi di pelle tondeggianti, dall’aspetto ceroso e traslucido, al tatto sono ruvidi, rugosi e irregolari.

Se la pressione continua, le cellule morte “di protezione” crescono fino ad arrivare alle terminazione nervose. È in quel momento che il callo inizia a far male.

Quando i calli causano fastidio e dolore tale da rendere difficile anche la camminata, vuol dire che è proprio arrivato il momento di correre ai ripari e adesso di dico come fare. Prima però ti parlo brevemente di tutte le cause, riconosci uno di questi comportamenti?

Calli ai piedi: cause

I calli ai piedi si formano, soprattutto sulla pianta del piede o nella parte anteriore, che supporta il peso maggiore del corpo, quando:

  • indossi scarpe e sandali troppo stretti;
  • la pelle strofina contro una superficie, scarpa o terreno che sia;
  • cammini o corri, senza scarpe, anche in casa;
  • la pelle è troppo secca;
  • indossi scarpe senza calzini, con calzini troppo stretti o troppo larghi.

Insomma, lo sfregamento delle dita dei piedi a causa di scarpe strette e o della pressione che subisce la pianta del piede provoca la formazione di vesciche. Le vesciche, poi, portano alla formazione di calli, con conseguente dolore e fastidio quando vengono ripetutamente schiacciati nelle scarpe.

A seconda della causa, distinguiamo calli da attrito e calli da disturbi, per i quali occorre un eventuale visita ortopedica e intervento chiurgico.

Non sono un medico, sebbene io abbia studiato molto i problemi dei piedi per poter proporre soluzioni utili ai miei clienti. Ecco perché ho pensato di concentrarmi principalmente sui calli da attrito, più semplici da risolvere.

Calli ai piedi: rimedi

La pietra pomice può essere una buona soluzione per eliminare i calli ai piedi che fanno male, così come rivolgersi ad un centro estetico specializzato o evitare completamente di indossare scarpe strette (per quest’ultima soluzione occorre tempo prima che i calli tra le dita smettano di dar fastidio), però, per prevenirne la formazione è necessario utilizzare qualche strumento in più.

Come rimedio per i calli ai piedi, ti consiglio un tubo in gel protettivo per le dita dei piedi.

Il gel è avvolto in una membrana in cotone elastica ipoallergenica, basta inserire il tubo intorno al dito che ti interessa e sarà lui a proteggere le dita dei piedi da abrasioni, sfregamenti e lesioni, evitando la formazione di calli ai piedi e duroni ai piedi.

Il tubo in gel può essere tagliato secondo la misura che ti interessa e soprattutto è indicato anche come rimedio per l’occhio di pernice, altra patologia ai piedi, molto simile ai calli ai piedi, che può creare notevoli fastidi e dolori.

Se soffri di calli ai piedi, prova questo rimedio e fammi sapere come è andata.

Qui di seguito, trovi il prodotto di cui ti ho parlato:

rimedio calli ai piedi

TUBO IN GEL PER CALLI

Protezione tubolare in gel e cotone elastico per proteggere le dita dei piedi dal dolore causato dai calli. Ritagliabile.

Oltre a questo, ti consiglio anche di utilizzare sempre i calzini di cotone, senza cuciture rigide, fare dei pediluvi caldi spesso, indossare scarpe comode e non troppo strette per evitare di dover fare i conti con questo fenomeno fastidioso.

Se hai altri consigli o domande, scrivimi pure.

Commenta questo articolo
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Orazio Del Vecchio

Ciao, sono Orazio. Insieme a mio padre, Gerardo, e ai miei fratelli, Luca, Emanuele e Francesco, gestiamo La Bottega del Calzolaio, l'azienda di famiglia che è nata nel 1916. Sono sposato e papà di due meravigliosi bambini, che spero seguiranno le mie orme, come ho fatto io con mio padre. La Bottega del Calzolaio conta oggi 5 punti vendita sparsi sul territorio e un negozio online fornitissimo di prodotti per la cura della scarpa, la cura del piede e cinture da uomo artigianali, di nostra produzione. Tra un lavaggio a secco e una rigenerazione di colore, cerco sempre di ritagliarmi il tempo per scrivere del mio lavoro e darti consigli su come prenderti cura delle tue scarpe e come trattare i tuoi piedi. Se hai bisogno di me, lasciami un messaggio o commenta gli articoli, sarò felice di risponderti! 😉

Altri articoli - Acquista i prodotti su La Bottega del Calzolaio

Seguici su:
TwitterFacebookPinterestYouTube